Menu

Non hai articoli nel carrello.

SPEDIZIONE E RESO GRATUITI IN TUTTA ITALIA

Accenti Jap nella collezione di maglieria TitìMilano 2017

Accenti Jap nella collezione di maglieria TitìMilano 2017

Accenti Jap nella collezione di maglieria TitìMilano 2017
Quando disegno una collezione mi tocca sempre l’infausto compito di riordinare la moltitudine di idee che mi frullano in testa per trarne delle ispirazioni coerenti in grado di trasformarsi in capi. Non è facile credetemi, perché le suggestioni si stratificano una sull’altra nel tempo, e dipanarle significa sciogliere un bel groviglio, che metterebbe alla prova anche la più esperta designer di maglieria, che vive di pane, gomitoli e, appunto, grovigli, tutti i giorni.
 
Uno dei temi ispiratori della collezione è senz’altro l’arte, mia grandissima passione e motivo per cui ho dato ad ogni maglia il nome di un pittore. Dovete sapere che mio nonno Francesco lavorava per la storica cartiera marchigiana Fabriano, e conosceva moltissimi pittori, famosi e non, che riforniva periodicamente di carta da disegno e acquerello. Questi artisti erano persone singolari ed eccentriche, molte delle quali dotate di grande capacità narrativa, e non aspettavano altro che qualcuno entrasse nel loro atelier per raccontare una delle loro storie o avventure.
 
Mio nonno adorava parlare con loro, e nel tempo era diventato non solo un esperto d’arte ma anche un collezionista, visto che spesso tornava a casa con un disegno o una tela ricevuta in regalo (o più spesso come pagamento dagli artisti più squattrinati). Se pensate che queste opere tappezzano tuttora la casa dove sono cresciuta a Milano, e che uno dei miei passatempi domenicali era visitare mostre d’arte e musei, capite qual’è la materia prima della mia creatività oggi.
 
Un mio grande amore è il Giappone, di cui mi affascina l’estetica minimale, il silenzio, e le geometrie perfette che percorrono senza soluzione di continuità porcellane, tele e tessuti, e che ho voluto riproporre nel pannello sulla schiena del cardigan Goya. Tutto il cardigan è costruito pensando ad un moderno kimono: il taglio dritto e senza rimaglio in fondo fa sì che la maglia rimanga scostata dal corpo senza alcuna aderenza, mantenendo una certa rigidità; il profondo scollo a V senza bordo, chiuso solo da un macro-bottone ricorda gli abiti tradizionali giapponesi chiusi a portafoglio, mentre il pannello lavorato jacquard bicolore sulla schiena sembra quasi dipinto con la china.
 
Il gioco dei materiali è funzionale alla resa materica che volevo ottenere: infatti se per il pannello jacquard ho scelto un mix di finissimo cachemire e lana merinos che mantenesse la definizione del disegno, per il cardigan invece ho preferito un mohair caldo e setoso. Il burgundy abbinato al rosa e il bianco e nero sono le due varianti colore che ho scelto per questo modello, pittorico e sofisticato nelle proporzioni. Lo stesso accento jap ritorna nei gilet Renoir e Picasso, caratterizzati dalla forma squadrata e dalla lavorazione a traforo. Ne ho disegnate due versioni, una lunga oversize e una cropped, per venire incontro a esigenze e look differenti, realizzate in quattro varianti colore che prevedono neutri (il grigio e il cammello) e tinte forti (ciclamino e blu notte), tutti in finissima lana merinos. Quando li ho creati immaginavo potessero essere un capo passe-partout, capace di impreziosire un outfit basico da giorno o di risolvere un look da sera. Sono capi davvero originali, dove la lavorazione a maglia è estremamente valorizzata dalla fattura traforata, e impreziosita da un filo di lurex intrecciato alla lana, che gli dona un’aria quasi hand-made.
 
Come vedete, nutro le mie collezioni delle mie passioni, usando la maglia in modo molto personale per creare capi unici, originali e riconoscibili. Senza troppi intellettualismi e guidata dal mio gusto, cerco di tradurre in maglia ciò che vedo, sento, amo. E ogni volta che disegno una collezione, la dedico a tutte quelle donne di carattere che vogliono esprimere la loro identità, anche solo scegliendo una maglia.

A presto Francesca

Recent Posts