Menu

Non hai articoli nel carrello.

SPEDIZIONE E RESO GRATUITI IN TUTTA ITALIA

La maglieria più moderna e femminile è in tono sport chic.

La maglieria più moderna e femminile è in tono sport chic.

La maglieria più moderna e femminile è in tono sport chic.

Se il vostro obiettivo per l'imminente inverno è avere una tuta che vi consenta di essere calde, comode e super alla moda, il mio consiglio è di optare per un completo maglia e pantalone in pura lana merino 100%, come quello formato dal lupetto Manet e dal pantalone Munch, da me disegnati e inclusi nella collezione TitìMilano per l'autunno-inverno 2017/2018.

Oggi il focus è proprio su questi capi che, abbinati, danno vita a una gradevolissima tuta sporty-chic, caratterizzata da bande laterali a contrasto, per un outfit che inevitabilmente ci riporta alla memoria i completi da sci degli anni Sessanta e Settanta, quando sciare era uno sport elitario e, dunque, anche molto di classe.

Come non ricordare, ad esempio, le foto delle signore e dei signori dell'alta società internazionale, in primis la famiglia Agnelli, quando, equipaggiati di attrezzatura e abbigliamento da sci, sorridevano abbronzati sulle piste innevate all'obbiettivo del fotografo? Allora i pantaloni da sci erano attillati e nei primi tessuti tecnici ed elasticizzati della storia e, sotto giacche dal taglio slim e con cinturina a sottolineare la vita, facevano capolino morbidi maglioni dal collo alto, in tinta unita a grandi trecce o jacquard nei classici motivi scandinavi di stelle alpine, renne e simili.

In particolare, ho in mente una bellissima immagine di un numero di Vogue Italia, datato dicembre 1967, che ritrarre una modella in completo da sci, composto da pantalone attillato e giacca slim trapuntata scuri con banda laterale chiara a contrasto che segue tutto il corpo: un modello che rappresenta un riferimento stilistico preciso per il lupetto Manet e il pantalone Munch.

Naturalmente le mie creazioni sono in maglia, in pura lana merino 100% e si prestano a vestire la donna di oggi nella vita di tutti giorni, sia nelle occasioni formali che nel tempo libero. Rappresentano una proposta easy to wear ma nello stesso tempo molto raffinata per la qualità del filato scelto e la cura che abbiamo messo in ogni singolo dettaglio.

La scelta della banda laterale che corre dal collo alla manica, ad esempio, rende il lupetto Manet un capo molto grafico e contemporaneo, quasi architettonico. Inoltre, il punto stoffa nel quale è realizzato lo connota come essenziale, pratico e gradevole. Il pantalone Munch, sempre in punto stoffa, riprende il motivo della banda laterale a contrasto e ha una forma a sigaretta. La lunghezza è alla caviglia come vuole la moda oggi, e alla vita reca un comodo elastico.

Gli abbinamenti di colore che ho scelto per questa tuta minimale e rigorosa, che conquisterà sicuramente le freddolose più esigenti e aggiornate in fatto di tendenze moda, sono il beige e il nero e il blu e il rosso.

Sul primo abbinamento non ci sono dubbi: è una accoppiata di colori classica nel guardaroba della signora elegante. Soprattutto della milanese chic. Basta guardarsi in giro nelle vie cittadine e per avere ulteriori conferme o osservare le vetrine delle più qualificate boutique nelle strade della moda e dello shopping. L'abbinamento tra il beige ed il nero è un super classico, garanzia di buon gusto e raffinatezza.

Quanto al blu abbinato al rosso, l'effetto in questo caso è decisamente più inusuale e sopra le righe. A seconda delle sensibilità, questa tutina vi ricorderà vagamente le mise da palestra degli anni Settanta oppure addirittura le uniformi dell'Arma. Non è divertente? Tutte in divisa, allora.

Essendo il lupetto Manet e il pantalone Munch molto caldi, per uscire nelle giornate invernali meno rigide, basterà indossare sopra un impermeabile, un soprabito o uno spolverino lungo e aperto sulla tuta, per apparire decisamente disinvolte ed eleganti. In questo caso, saranno poi gli accessori e i dettagli di stile a fare la differenza. Qualche esempio: una borsa piccola e rigida a tracolla, un foulard fantasia annodato al collo, grandi orecchini a cerchio. Una stringata maschile e un mocassino sono invece le calzature ideali per questo tipo di outfit, anche se dei begli scarponcini o anfibi rendono il look molto più spiritoso

Nelle giornate più fredde sopra il lupetto Manet e il pantalone Munch si può indossare un piumino o un imbottito e rendere l'outfit più sportivo e grintoso. Oppure un cappotto classico e in questo caso l'effetto sarà decisamente bon ton. Le possibilità sono pressoché infinite. La verità è che la tuta in questione, formata dai coordinati Manet e Munch, la potete davvero indossare con tutto. Consideratela una specie di tela bianca che potete dipingere secondo la vostra sensibilità e il vostro gusto.

Cosa c'è di meglio che stare calde e comode ed esprimere la vostra personalità, grazie ad accessori e dettagli di stile?

A presto

Francesca

Recent Posts