Menu

Non hai articoli nel carrello.

SPEDIZIONE E RESO GRATUITI IN TUTTA ITALIA

Maglieria: un centro per la documentazione e la formazione

Maglieria: un centro per la documentazione e la formazione

Maglieria: un centro per la documentazione e la formazione

Oggi voglio parlarvi di una realtà incredibile per documentarsi sulla maglieria: la Modateca Deanna di San Martino in Rio, in provincia di Reggio Emilia. Da questo centro ha preso il via anche il primo master al mondo sulla maglieria, organizzato dall'Accademia Costume & Moda di Roma.

Avete mai sentito parlare della Modateca Deanna?

Si tratta di un centro internazionale di documentazione sulla maglieria e sulla moda che si trova nella storica sede del maglificio Miss Deanna (ora parte del Gruppo Armani).

Raccoglie il patrimonio di creatività e tecnologia sviluppato da questa azienda nel corso di 50 anni di attività e collaborazione con i migliori designer al mondo (da un incontro con i responsabili di Harrods scattò, infatti, per Miss Deanna il sodalizio con i grandi nomi del fashion, tra cui Kenzo, Krizia, Giorgio Armani e Martin Margiela), ma anche molto altro ancora

E proprio per questo è un luogo privilegiato in cui studiosi e addetti ai lavori possono trovare strumenti di ricerca, aggiornamento e approfondimento fondamentali per la creazione di nuove collezioni.

Il centro, che si sviluppa su una superficie di oltre 20mila metri quadri, nasce dunque dall'esperienza nella maglieria di Deanna Ferretti, la fondatrice di Miss Deanna, che comprò la sua prima macchina per maglieria nel 1958 e da allora, come ha rivelato durante un talk a Maglifico - evento sulla maglieria, di scena alla Triennale di Milano lo scorso anno -, ha trascorso una vita a "pane e maglia", in cui, a suo dire, non aveva velleità stilistiche, ma una grande passione per il lato tecnico del lavoro.

Ebbene la Modateca Deanna conserva i "pezzi" e tira le fila di questa straordinaria avventura ed è in costante espansione grazie alle continue acquisizioni effettuate dalla curatrice Sonia Veroni, figlia di Deanna Ferretti, che ha fortemente voluto questo centro. Oltre allo straordinario archivio storico del maglificio Miss Deanna, che raccoglie le collezioni e i prototipi di knitwear prodotti a partire dagli anni Sessanta, l'archivio dei punti e delle tecniche, l'archivio vintage, gli accessori, i capi di ricerca in maglieria e tessuto e i capi défilé, è disponibile una grande biblioteca di settore con libri e riviste di tutto il mondo e di tutte le epoche. Una fantastica risorsa per chi deve mettere a punto una collezione di maglieria e proprio per questo, dallo scorso anno, la Modateca Deanna è diventata una delle due sedi di un nuovo master in Creative Knitwear Design, primo master al mondo sulla maglieria, organizzato dall'Accademia Costume & Moda di Roma.

Il corso, che partirà anche il prossimo anno, è a numero chiuso, ha la durata di un anno accademico ed è bilingue italiano e inglese. La partecipazione è subordinata alla presentazione di un titolo di studio universitario in Fashion Design sia nazionale (almeno di I Livello) che internazionale (Bachelor Degree). Si accettano candidature anche da profili professionali che abbiano operato negli uffici stile o progettazione collezioni e affini per almeno tre anni. In tal caso i partecipanti al corso non otterranno la qualifica accademica di Master di 1 Livello, ma un certificato di partecipazione dell’Accademia Costume & Moda. Il master in Creative Knitwear Design vuol essere un percorso formativo tailor made che risponda alle predisposizioni e agli interessi dei singoli designer.

I partecipanti arriveranno a progettare la loro capsule collection di maglieria guidati dai tutor e avranno la possibilità di seguire passo a passo la realizzazione industriale della collezione, fino alla presentazione dei final work. Ricerca, creatività, innovazione e tecnologia sono alla base della nuova proposta formativa sulla maglieria di livello post universitario. La grande esperienza di Deanna Ferretti, fondatrice e storica guida di Miss Deanna, si mette al servizio della cultura del knitwear per formare figure di creativi del domani, capaci di affrontare le nuove sfide del complesso e iper esigente mondo del fashion. I partecipanti effettueranno, inoltre, visite d’approfondimento e trascorreranno periodi di lavoro presso le aziende partner, che rappresentano eccellenze della filiera italiana del knitwear, al fine di sperimentare processi creativi e produttivi innovativi.

E allora, miei cari appassionati di maglieria che mi seguite sempre, cosa aspettate? C'è anche una borsa di studio messa in palio da Benetton!

Se la maglieria non è solo una passione, ma potrebbe essere per voi una professione, fatevi avanti!

A presto Francesca

Recent Posts