Menu

Non hai articoli nel carrello.

SPEDIZIONE E RESO GRATUITI IN TUTTA ITALIA

TitìMilano: una Christmas sale come antidoto agli ugly Christmas sweater?

TitìMilano: una Christmas sale come antidoto agli ugly Christmas sweater?

TitìMilano: una Christmas sale come antidoto agli ugly Christmas sweater?

Manca davvero poco a Natale e molte di voi avranno programmato alcuni giorni di vacanza se non la mitica settimana bianca in qualche località sciistica. Alle fortunate che passeranno Natale, Capodanno o la Befana sulla neve, ma anche a chi rimarrà a casa o, in alternativa, farà un viaggio per raggiungere la propria famiglia o alla scoperta di nuove mete, TitìMilano offre un’opportunità incredibile.

Sul nostre e-shop infatti è partita la Christmas sale, che andrà avanti per tutto il mese di dicembre, e vi darà la possibilità di acquistare ad un prezzo molto vantaggioso le nostre calde maglie. Una chance non da poco, anche per chi desidera fare i regali di Natale all’insegna di un knitwear esclusivo e contemporaneo.

A dicembre proponiamo dunque una vendita speciale: questo è il nostro modo per contrastare il dilagare di quei maglioni a tema natalizio più o meno spinto che, ogni stagione, sono oggetto di commenti ironici e strizzatine d’occhi fra le amiche più attente allo stile. Il riferimento polemico seppur ironico è agli Ugly Christmas Sweater, le maglie pacchiane e chiassose a tema natalizio che, partite dagli States, hanno ormai invaso le vetrine e le strade anche da noi, col loro tripudio di fili argentati, fiocchi, babbi e pupazzi di neve, renne e abeti stilizzati, pompon e ogni sorta di applicazione di gusto decisamente dubbio.

Ma se gli ugly Christmas sweater hanno avuto il loro periodo di massimo splendore negli anni Ottanta, i media sono concordi nel constatare che si è assistito a un revival degno di nota all’inizio degli anni Duemila, quando ha preso piede la moda di organizzare party dedicati alle fantasiose maglie ispirate al Natale, in cui i giovani, in sostanza, indossano ugly Christmas sweater per prendere in giro i loro genitori, che amavano questo tipo di abbigliamento delle feste.

Dall’ironia su un vezzo degli anni Ottanta alla moda vera e propria il passo è breve, tant’è che oggi ci si interroga su ragioni e meccanismi di quello che pare essere diventato un vero e proprio fenomeno di costume planetario. Secondo gli esperti, i fattori determinanti sarebbero due: la nostalgia e l’eccessiva attenzione alla moda e all’estetica di oggi. Gli ugly Christmas sweater ci ricorderebbero i nostri Natali da bambini, quando andavamo a letto presto per consentire a Babbo Natale di portare i doni e ci svegliavamo con netto anticipo per andare a scoprire i pacchetti lasciati sotto l’albero. Inoltre, i disegni dei maglioni ci porterebbero con la memoria alla risoluzione approssimativa dei primi videogiochi e cartoni animati della nostra storia (interessante questo aspetto!).

Quanto alla nostra ossessione di oggi per la moda, le fantasie eccentriche degli ugly Christmas sweater ci consentirebbero di infrangere, almeno una volta l’anno, i dettami imposti dalle ultime tendenze e, aggiungerei io, da ogni ragionevole regola dello stile.

Il brutto maglione di Natale manderebbe tutto al diavolo, almeno per una volta. Se vi avvicinate agli ugly Christmas sweater con questo approccio ironico avete il mio placet, ma che sia una scelta alternativa consapevole, da riservare simpaticamente al pranzo o alla cena in famiglia o con pochi amici, dotati di una buona dose di senso dell’umorismo e voglia di divertirsi insieme a voi.

Per tutte le altre occasioni delle feste, la settimana bianca, il viaggio per raggiungere la propria famiglia di origine o scoprire nuove mete, mi sento di consigliarvi un look decisamente più pacato e di classe.

Nella collezione autunno-inverno 2017/2018 di TitìMilano - oggi ancora più conveniente e appetibile grazie al Christmas sale - non avete che l’imbarazzo della scelta, per soddisfare le vostre esigenze di knitwear.

Che scegliate un classico come il dolcevita Klimt o un ironica maglia Dalì in mohair check, vi schiererete al nostro fianco nella nostra strenua battaglia per il buon gusto e il buon knitwear. Say yes to cool wool!

A presto

Francesca

Recent Posts